Bandi Europei

Europa per i cittadini

PROGRAMMA Europa per i Cittadini

L'Unione europea è fatta dai suoi cittadini e per i suoi cittadini! Incoraggiare e promuovere il più ampio coinvolgimento dei cittadini nell'Unione europea e in ciò che essa rappresenta è della massima importanza. Il Programma "Europa per i Cittadini 2014-2020" mira ad avvicinare i cittadini europei all’Unione Europea, proponendosi di colmare la distanza, talvolta dai primi avvertita, dalle istituzioni europee.

Obiettivi

  • contribuire alla comprensione, da parte dei cittadini, della storia dell’Unione Europea e della diversità culturale che la caratterizza;
  • promuovere la cittadinanza europea e migliorare le condizioni per la partecipazione civica democratica a livello di Unione Europea.
  • sensibilizzare alla memoria, alla storia e ai valori comuni dell'Unione Europea, nonché alle sue finalità, quali la promozione della pace, dei valori condivisi e del benessere dei suoi cittadini, stimolando il dibattito, la riflessione e lo sviluppo di reti
  • incoraggiare la partecipazione democratica e civica dei cittadini a livello di Unione, permettendo ai cittadini di comprendere meglio il processo di elaborazione politica dell'Unione e creando condizioni adeguate per favorire l'impegno sociale, il dialogo interculturale e il volontariato.

Assi

Il programma è attuato lungo due assi: 

  • asse 1: memoria europea: sensibilizzare alla memoria, alla storia e ai valori comuni e alle finalità dell'Unione;
  • asse 2: impegno democratico e partecipazione civica: incoraggiare la partecipazione democratica e civica dei cittadini a livello dell'Unione. 

Azioni e scadenze

Strand 1 - Memoria Europea

Scadenza per la presentazione delle candidature 1 marzo 2015: i progetti possono avere inizio tra il 1 agosto 2015 e il 31 gennaio 2016. Sovvenzione massima: 100.000 Euro per progetto.

 

Strand 2 - Impegno democratico e partecipazione civica

Città gemellate

Scadenza per la presentazione delle candidature:

  • 1 marzo 2015: i progetti possono avere inizio tra il 1 luglio 2015 e il 31 marzo 2016
  • 1 settembre 2015: i progetti possono avere inizio tra il 1 gennaio 2016 e il 30 settembre 2016

 

Sovvenzione massima: 25.000 Euro per progetto

Reti di città

Scadenza per la presentazione delle candidature:

  • 1 marzo 2015: i progetti possono avere inizio tra il 1 luglio 2015 e il 31 dicembre 2015
  • 1 settembre 2015: i progetti possono avere inizio tra il 1 gennaio 2016 e il 30 giugno 2016

 

Sovvenzione massima: 150.000 Euro per progetto.

Progetti della società civile

Scadenza per la presentazione delle candidature:

  • 1 marzo 2015: i progetti possono avere inizio tra il 1 agosto 2015 e il 31 gennaio 2016

 

Sovvenzione massima: 150.000 Euro per progetto.

Soggetti Ammissibili

Comuni, enti pubblici e qualsiasi organismo, pubblico o privato interessati a promuovere la cittadinanza e l’integrazione europea. 

 

Bilancio 

 

Il bilancio totale destinato al presente invito a presentare proposte per il 2015 è stimato in circa 20 milioni di Euro.


Candidatura

Presentazione delle domande tramite e-form online. Per supporto alla progettazione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

More in this category: Erasmus+ »
Finanziamenti Puglia - Consulenza GRATUITA - Bandi - Finanza Ordinaria - Finanza Agevolata - Reti d'Impresa - Formazione Aziendale - Mob. +39 3409701477
Webmaster: FlavioDIpi&Sperti
Privacy Policy