PIA Medie Imprese

Data apertura: 15 giugno 2015

Fondi disponibili: 40 milioni di euro

Soggetti beneficiari: Media impresa singola (10 milioni < fatturato < 50 milioni; 50 < ULA < 250); Piccole e Medie imprese in gruppo

Dimensione Impresa

unità lavorative anno (ULA)

Fatturato annuo

Totale di bilancio annuo

Medie

< 250

≤ 50 milioni di EUR

≤ 43 milioni di EUR

Piccole

< 50

≤ 10 milioni di EUR

≤ 10 milioni di EUR

Micro

< 10

≤ 2 milioni di EUR

≤ 2 milioni di EUR

Importi ammissibili di investimenti

Le istanze di accesso devono riguardare progetti integrati di importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili compresi tra 1 milione e 40 milioni di euro.

Progetto Integrato

Per progetto integrato si intende il complesso dei programmi di investimento di ciascuna impresa. Ciascun programma riguarda un’iniziativa imprenditoriale finalizzata alla produzione di beni e/o servizi per la cui realizzazione sono previsti investimenti in attivi materiali e immateriali.

Tipologie di attività ammesse

Possono presentare domanda di accesso alle agevolazioni le imprese che operino:

  • attività manifatturiere sezione “C” con alcune esclusioni;
  • codici ateco “52”, “58”, “59”, “61”, “62”, “72”, “”82” con alcune esclusioni;
  • “38.21.09”, “38.22.00”, “38.31.10”, “38.31.20”, “38.32.10”, “38.32.20”, “38.32.30”;
  • Le attività di valorizzazione dei rifiuti.

Tipologia di investimenti

Riguardano:

  • Realizzazione di nuove unità produttive;
  • Ampliamento di unità produttive esistenti;
  • Diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente;
  • Un cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un’unità produttiva esistente,

Spese ammissibili ed intensità ed aiuti

Spese per INVESTIMENTI al netto dell’IVA:

  • Acquisto del suolo aziendale e sue sistemazioni entro il limite del 10% dell’importo dell’investimento in attivi materiali (per le piccole imprese 25% a fondo perduto; per le medie imprese 20% a fondo perduto)
  • Opere murarie e assimilabili (per le piccole imprese 25% a fondo perduto; per le medie imprese 20% a fondo perduto);
  • Acquisto di macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica, compresi quelli necessari all’attività di rappresentanza, software (per le piccole imprese 45% a fondo perduto; per le medie imprese 35% a fondo perduto);

Acquisto brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate, nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi, per la parte in cui sono utilizzati per l’attività svolta nell’unità produttiva interessata dal

  • programma (per le piccole imprese 45% a fondo perduto; per le medie imprese 35% a fondo perduto);
  • Spese per studi di fattibilità preliminare nel limite del 1,5%  dell’importo complessivo delle spese ammissibili;
  • Spese per progettazione e direzione lavori sono finanziabili nel limite del 6% delle voci in opere murarie e assimilabili.

Spese in RICERCA E SVILUPPO suddivise per categoria di intervento:

  1. Ricerca industriale (per le piccole imprese 70% a fondo perduto; per le medie imprese 60% a fondo perduto);
  2. Sviluppo sperimentale (per le piccole imprese 45% a fondo perduto; per le medie imprese 35% a fondo perduto);
  3. Studi di fattibilità tecnica (per le piccole imprese 45% a fondo perduto; per le medie imprese 35% a fondo perduto);

Spese in INNOVAZIONE TECNOLOGICA, DEI PROCESSI E DELL’ORGANIZZAZIONE

I programmi di innovazione ammessi a finanziamento sono:

  1. Servizi di consulenza in materia di innovazione (50% a fondo perduto);
  2. Servizi di consulenza e di supporto all’innovazione (50% a fondo perduto);
  3. Servizi per l’innovazione dei processi e dell’organizzazione (50% a fondo perduto);
  4. Messa a disposizione di personale altamente qualificato da parte di un organismo di ricerca (50% a fondo perduto).

Spese di investimento per l’acquisizione di servizi

  1. Acquisizione di servizi di consulenza per l’innovazione delle imrpese e per migliorare il posizionamento competitivo dei sistemi produttivi locali e riguardano nell’ambiente, la sostenibilità sociale ed etica, l’internazionalizzazione d’impresa e l’e-business (45% a fondo perduto);
  2. La partecipazione fiere (45% a fondo perduto).

SEI ALLA RICERCA DI AGEVOLAZIONI/CONTRIBUTI PER LA TUA ATTIVITA' E NON SAI COSA FARE PER OTTENERLI?

SIAMO NOI LA SITUAZIONE! RIVOLGITI ALLO STUDIO DI CONSULENZA FINANZIAMENTIPUGLIA:

clicca qui sotto

http://www.finanziamenti.puglia.it/finanziamenti/contattaci

 

Finanziamenti Puglia - Consulenza GRATUITA - Bandi - Finanza Ordinaria - Finanza Agevolata - Reti d'Impresa - Formazione Aziendale - Mob. +39 3409701477
Webmaster: FlavioDIpi&Sperti
Privacy Policy