Nel presente BLOG, sono pubblicate con AGGIORNAMENTO GIORNALIERO le domande/informazioni/osservazioni pervenute via mail da parte dei clienti/utenti del sito FianziamentiPuglia in merito alle loro esigenze di creare una nuova impresa, avviare nuovi investiment, ampliare l'impresa esistente, investimenti in internalizzazione, creazione di reti di impresa. Ad ogni domanda sarà fornita SEMPRE una o più risposte. In casi specifici, nei quali è utile richiedere una risposta formale all'ente gestore de bando,  l'ing. Mingolla si farà carico di inviare una FAQ e pubblicare la risposta nel BLOG.All0interno di ogni FAQ avete la possibilità di lasciare uno o più commenti.


  Manifesta le tue esigenze e sarai contattato dalla nostra Area Sviluppo



ll Brand FinanziamentiPuglia raggruppa diversi professionisti con esperienza specialistica nel campo della FINANZA AGEVOLATAmettendo a disposizione del cliente, in una della cinque sedi ubicate nel territorio della Regione Puglia, le approfondite conoscenze per supportarlo nella creazione d'impresa o nello sviluppo del proprio business.Per conoscere chi siamo clicca il link accanto (CHI SIAMO) 

Per qualsiasi chiarimento scrivi una mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

Domanda: salve sono un ragazzo di anni 20 diplomato in informatica, disoccupato da 1 anno e con uno stage con garanzia giovani di 480 ore già conseguito in un negozio di riparazione e vendita smartphone. Attualmente sono disoccupato da 4 mesi e la mia intenzione è quella di avviare un'attività di commercio smartphone in un locale da 45 mq in Puglia, con annessa riparazione. L'ammontare delle spese di investimento è circa 18.000 euro. Vorrei sapere se sono previste agevolazioni per l'apertura di nuove attività nel settore commercio. Grazie.

Risposta: salve stefano. Attualmente l'unica misura più adatta alle sue esigenze di investimento e al suo percorso formativo è il Selfiemployment di Garanzia Giovani. Sperando che lei abbia conseguito la misura 7.1 - accompagnamento all'autoimprenditorialità, grazie alla quale ottenere un maggior punteggio in fase di valutazione, le possiamo comunicare (in teoria) che si potrebbe presentare la domanda di agevolazione e chiedere 18.000 euro di finanziamento agevolato da rimborsare entro 7 anni a copertura delle spese di investimento e di gestione. Di fondamentale importanza per il disoccupato è quello di dimostrare che c'è "collegamento"btra l'esperienza formativa e/o lavorativa conseguita e l'attività da avviare, altrimenti, per assurdo le agevolazioni sarebbero concesse a tutti i disoccupati (per diritto) e non per potenzialità di successo. Per approfondire la sede più vicina è quella di foggia sud. Ci contatti e le sarà affidato un TUTOR. Grazie a lei.


Domanda: sono un piccolo imprenditore che produce mobili. Vorrei sapere se acquistando macchinari ed attrezzature per un importo di 200.000 euro al netto di iva, potrebbero usufruire di agevolazioni di qualsiasi ammontare e tipologia. Grazie

Risposta: Buongiorno sig. Romeo. La risposta è affermativa e le comunichiamo che a sua disposizione ci sono diversi strumenti di finanza agevolata che possono erogare contributi sulle spese di acquisto da lei menzionate. Il primo strumento è il Titolo II Capo 3 della Regione Puglia grazie al quale, successivamente all'erogazione di finanziamento bancario, possiamo richiedere ed ottenere le agevolazioni (fondo perduto) che si attestano intorno al 33%-35% macchine, attrezzature, hardware e software. Il secondo strumento è il Credito d'Imposta Agenzia delle Entrate consiste in un'agevolazione fiscale del 45% max da utilizzare a decurtazione delle spese sostenute col modello F24. Inoltre, col credito d'imposta possono beneficiare dell'agevolazione fiscale le imprese (di quasi tutti i settori economici) che acquistano i beni (macchine ed attrezzature) mediante il leasing strumentale. Le ricordo che nel blog potrà trovare una FAQ (tra le precedenti) nella quale ci soffermiamo sulla cumulabilità del titolo II capo 3 con altri strumenti come super ed iper ammortamento. Ci contatti al più presto, così un nostro TUTOR la potrà supportare in questa fase decisionale di investimento e  di accesso alle agevolazioni.

www.finanziamenti.puglia.it/finanziamenti/contattaci


 

Domanda: Gentili Consulenti di FinanziamentiPuglia, rappresentiamo un'impresa di medie dimensioni (volume d'affari 2016 circa 27 milioni) attiva nel settore metalmeccanico (lavorazioni meccaniche) con sedi operative in Milano, Torino e Napoli. Abbiamo tutta l'intenzione di investire in Puglia realizzando una nuova sede operativa con un progetto stimanto di circa 7 milioni di euro. Consultando il CHI SIAMO sul vostro sito si evince che siete professionisti in grado di fornire le adeguate risposte alle nostre esigenze e per questo vi chiediamo se la Regione Puglia ha previsto strumenti di finanza agevolata a sostegno di investimenti promossi da una media impresa come la nostra. Ringraziandovi dell'attenzione, vi chiediamo di metterci in contatto con un vostro tecnico specializzato.

Risposta: Ringraziandola per l'attenzione nei nostri confronti le rispondiamo che la Regione Puglia mette a disposizione delle Medie imprese operative nel settore manifatturiero, il cosidetto PIA MEDIE IMPRESE (link: http://www.finanziamenti.puglia.it/finanziamenti/bandi-regione-puglia/pia-medie-imprese).

 E' uno strumento particolarmente interessante per la tipologia di spese agevolabili. L'impresa dovrà presentare un progetto integrato di agevolazione di importo da 1 a 40 milioni di euro. Vista la complessità dello strumento e sopratutto, visto l'importanza dell'investimento, le comunichiamo che abbiamo preso nota dei suoi riferimenti ed entro le 24 ore sarà contattato dallo specialista di zona.


Domanda: Mi sapete comunicare se il super ed iper ammortamento sono stati prorogati fino al 2019? Ho sentito parlare di eventuali modifiche della legge bilancio 2018.
Risposta: La Legge di Bilancio 2018 conferma l'operatività del super e iper ammortamento. Ma c'è stato qualche ritocco!
In breve vi forniamo alcune indicazioni su cosa sono super e iper ammortamento. 
Queste misure agevolative (fiscali): ​il super ammortamento, per investimenti in beni strumentali nuovi, impianti e macchinari effettuati da tutti i titolari di reddito d'impresa (lavoratori autonomi compresi), porta al 140% il valore della deduzione, riducendo la base imponibile su cui vengono calcolate le imposte (più costi di ammortamento, meno tasse). 
Sarà fruibile dal 2018 fino al 30/06/2019 la deducibilità scende al 130%.
Al super ammortamento si aggiunge l'iper ammortamento, vale a dire una maggiorazione del 250% del costo di acquisizione dei beni strumentali acquistati per trasformare l’impresa in chiave tecnologica e digitale 4.0. Si tratta concretamente degli investimenti in macchine intelligenti, interconnesse. La platea dei soggetti interessati dalla maggiorazione è più ristretta della precedente e limitata ai soggetti titolari di reddito d’impresa. 
Sarà fruibile dal 2018 fino al 31/12/2019 la deducibilità rimane sempre al 250%.

Domanda: Per un'attività commerciale tra le "altre spese" di cui all'Art. 5, comma 6, del bando sono ammissibili le spese per acquisto di merci? 
Risposta:  Sì, per un'attività commerciale, le spese per acquisto di merci sono assimilate alle spese per materie prime e, pertanto, ammissibili nel limite del 70% del totale del finanziamento.

Per maggiori dettagli potete contattarci e manifestare l'interesse attraverso la mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

 

industria 4.0La Regione Puglia agevola le PMI con sede operativa nel territorio pugliese che presentano progetti di investimenti per acquisto di immobile o realizzazione immobile sda destinare a nuova sede operativa, ristrutturazione, ammodernamento della sede operativa, acquisto di macchine/attrezzature nuove di fabbrica, acquisto di arredamento, software ed hardware per migliorare i processi produttivi/servizio aziendale. Le spese di investimento, al netto di iva, devono essere coperte con finanziamento o mutuo bancario. Successivamente, l'impresa presenterà alla Regione Puglia la domanda online per l'erogazione del contributo, il quale verrà concesso in unica soluzione in conto impianti e conto interessi (il contributo medio oscilla tra il 30% ed il 40% a fondo perduto). Per aumentare i benefici che l'impresa può ricevere sugli investimenti ancora da realizzare, oltre alle agevolazioni previste dal Titolo II Capo III, si può cumulare il beneficio del superammortamento previsto con il piano industria 4.0.

Per maggiori dettagli potete contattarci e manifestare l'interesse attraverso la mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 
Finanziamenti Puglia - Consulenza GRATUITA - Bandi - Finanza Ordinaria - Finanza Agevolata - Reti d'Impresa - Formazione Aziendale - Mob. +39 3409701477
Webmaster: FlavioDIpi&Sperti
Privacy Policy