CCIAA Puglia

START-UP IMPRENDITORIA SOCIALE (pubblicato il 27.07.2013)

START-UP IMPRENDITORIA SOCIALE: LA CONSULENZA SPECIALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO PER L’AVVIO DI NUOVE IMPRESE SOCIALI.

Parte in trentotto province italiane la campagna e il progetto a favore della nuova imprenditoria sociale. Entro il 30 settembre 2013 gli aspiranti imprenditori potranno presentare le loro Manifestazione di interesse presentando la loro idea e diventare così i destinatari di consulenza mirata e di servizi finalizzati all’avvio della loro nuova attività.

Il progetto Start Up Imprenditoria Sociale è partito con il via alla ricerca di aspiranti imprenditori nel settore delle imprese sociali. L’iniziativa, promossa da Unioncamere in collaborazione conUniversitas Mercatorum vede coinvolto un gran numero di territori relativi ad altrettante Camere di commercio in tutta l’Italia,tra cui la Camera di  Commercio di Brindisi attraverso la sua Azienda Speciale Promobrindisi, con l’obiettivo di avviare nuove imprese sociali nei primissimi mesi del 2014.

Entro il 30 settembre si procederà con la raccolta e la selezione di idee e di progetti, cui seguirà, fino al 31 dicembre 2013, un periodo di affiancamento agli aspiranti imprenditori: i tutor e i consulenti della Camera di commercio li accompagneranno passo dopo passo aiutandoli a sviluppare il loro progetto, definire il business plan, accedere al credito e avviare l’impresa. Avranno accesso ai servizi di assistenza le migliori 12 idee, per ciascuna Camera. I servizi sono rivolti a gruppi di aspiranti imprenditori che intendono avviare una nuova impresa sociale nel territorio di Brindisi e provincia, nei settori “ad utilità sociale” previsti dal DLgs 155/06 e dalla Legge 381/91:

• assistenza sociale
• assistenza sanitaria
• assistenza socio sanitaria
• educazione, istruzione e formazione
• tutela ambientale e dell’ecosistema
• tutela dei beni culturali
• turismo sociale
• formazione post-universitaria
• ricerca ed erogazione di servizi culturali
• formazione extrascolastica

Possono, inoltre, essere presentate idee ricadenti anche in altri settori d’attività a condizione che le iniziative imprenditoriali siano finalizzate all’inserimento lavorativo delle persone definite “svantaggiate”.

Sono invitati a manifestare interesse anche associazioni e società già costituite, purché abbiano intenzione di trasformarsi in impresa sociale.

Sono escluse le cooperative sociali ed altre tipologie di impresa sociale già costituite.

Il Soggetto proponente, se persona fisica, deve aver compiuto 18 anni alla data di invio della manifestazione di interesse ed essere residente – o avere sede legale nel caso di proponenti già costituiti - nella provincia di Brindisi.

(fonte: camera di commercio di brindisi)

 

Per qualsiasi consulenza contattare: 

ing. Mingolla Andrea

mobile: 340/9701477

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Finanziamenti Puglia - Consulenza GRATUITA - Bandi - Finanza Ordinaria - Finanza Agevolata - Reti d'Impresa - Formazione Aziendale - Mob. +39 3409701477
Webmaster: FlavioDIpi&Sperti
Privacy Policy Cookie Policy