"Nuove imprese a tasso zero" è l’incentivo rivolto alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne che vogliono avviare un'impresa. Gli incentivi finanziano fino a 1,5 milioni di euro a tasso zero (fino al 75% di copertura con rimborso in 8 anni) i progetti d’impresa. Sono finanziabili le iniziative per la produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, commercio di beni e servizi, turismo. 

Per consulenza inviare mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Dalla misura Sabatini Ter aumentano le agevolazioni con la Sabatini 4.0.: a partire dal 1° marzo 2017 le imprese, a fronte di investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti, potranno presentare domanda di agevolazione per beneficiare del contributo maggiorato, calcolato su un tasso di interesse annuo del 3,575%. L’obiettivo è incentivare la manifattura digitale e incrementare l’innovazione e l’efficienza del sistema imprenditoriale, anche tramite l’innovazione di processo e di prodotto. Sono agevolabili anche i beni finanziati attraverso CONTRATTO DI LEASING.

Per maggiori informazioni contattaci all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

L'agevolazione, concessa sottoforma di finanziamento a tasso agevolato fino alla copertura di circa il 65% del totale delle spese di investimento, è prevista per sostenere la nascita e la crescita delle imprese operative. L'aiuto è destinato alle imprese sociali costituite in diverse forme e sarà importante per l'impresa dimostrare di aver ricevuto una positiva valutazione del merito di credito da parte di una banca finanziatrice. Progetti di spesa ammessi: min 200 mila euro e max 10 milioni di euro. Per maggiori dettagli inviaci i tuoi contatti ed un nostro TUTOR ti contatterà al più presto: CONTATTACI


 

La Regione Puglia stanzia 6.000.000 di euro per incentivare le micro, piccole e medie imprese che siano regolarmente iscritte e costituite al registro delle imprese con codice ateco 59.14.00 "Attività di proiezione cinematografica" e con sede oeprativa in Puglia. Il contributo è riconosciuto a fondo perduto fino ad un massimo importo corrispondente alla percentuale non superiore al 80% alle spese ammissibili. Il contributo non potrà comunque superare la somma di 480.00 euro. Gli investimenti devono comportare spese minime complessive pari a 200.000 euro. 

Per maggiori info: Sostegno alle sale cinematografiche


 

In questa fase di difficile congiuntura economica, l’accesso al credito da parte delle imprese pugliesi è un tema di grande attualità. In questo contesto, assume ancora maggiore rilievo l’AFFIDABILITA' della TUA IMPRESA che si traduce nel attraverso un indice sintetico denominato RATING. Il rating deve essere il risultato della capacità dell'IMPREA e della BANCA di valorizzare e scambiarsi informazioni di natura qualitativa e quantitativa attraverso un dialogo aperto e costruttivo, favorito dal ruolo svolto da sempre e con risultati importanti dal team di FINANZIAMENTIPUGLIA che ha come obiettivo quello del miglioramento del rating aziendale. Le nostre risposte sono state giudicate sempre professionali, semplici, operative e concrete. La creazione di valore è l'unico elemento che garantisce il successo di un’azienda e, di conseguenza, anche il nostro. Richiedi una nostra analisi finanziaria che si ripagherà con il risparmio degli oneri finanziari risparmiati in un anno. Contattaci per un appuntamento: 340/9701477


 

Venerdì 16 dicembre 2016 (fonte: Invitalia)

Invitalia lancia una call per la raccolta di manifestazioni di interesse ad investire nell’area di crisi industriale complessa di Taranto. L’obiettivo è quello di raccogliere idee, progetti e informazioni per identificare al meglio i fabbisogni di sviluppo dell’area e caratterizzare adeguatamente gli strumenti agevolativi che saranno attivati e resi disponibili sul territorio. La call ha dunque una finalità meramente conoscitiva e non dà luogo a titoli di preferenza o diritti: rientra nelle azioni del PRRI - Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell’area, a cui Invitalia è stata chiamata a dare il proprio contributo. L’area di crisi industriale complessa coincide con il territorio dei Comuni di Taranto, Crispiano, Massafra, Montemesola e Statte. Le manifestazioni di interesse, che dovranno riguardare iniziative imprenditoriali, da localizzare nell’area, finalizzate alla realizzazione di programmi di investimento e relativi programmi occupazionali, dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 3 febbraio 2017. Per partecipare è necessario, a partire dal 13 dicembre 2016, compilare e inviare un'apposita scheda.

 Contattaci per richiedere un supporto professionale dall'ing. Mingolla Andrea: 340/9701477 


 

Mercoledì 19 aprile 2017 

Dal 1° marzo 2017 sono state pubblicate dall'Agenzia delle Entrate una serie di modifiche che migliorano le opportunità messe a disposizione dal credito d'imposta per l’acquisizione di beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive ubicate in Puglia. Quali sono le modifiche?

Scrivici una mail e ti saranno inviate le informazioni di approfonidmento: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Sabato 10 dicembre 2016

Questa misurta è l'incentivo per i giovani e le donne che vogliono avviare una micro o piccola impresa. Gli incentivi sono validi in tutta italia e "finanziano" (quindi solo finanziamento) progetti d'impresa con spese fino ad 1,5 milioni di euro. Le agevolazioni consistono in un finanziamento agevolato a tasso zero (senza interessi) della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali. (fonte: Invitalia)

Per maggiori info: Nuove imprese a tasso zero


 

Finanziamenti Puglia - Consulenza GRATUITA - Bandi - Finanza Ordinaria - Finanza Agevolata - Reti d'Impresa - Formazione Aziendale - Mob. +39 3409701477
Webmaster: FlavioDIpi&Sperti
Privacy Policy