Resto al Sud: contributo potenziato per imprenditori e professionisti

Maggio 30, 2020

Il potenziamento del contributo sulla misura Resto al Sud è uno degli strumenti messi in campo dal decreto Rilancio per sostenere le imprese nelle regioni del Mezzogiorno. In particolare nel decreto viene introdotta una misura di sostegno al fabbisogno di circolante dei beneficiari di Resto al Sud per far fronte agli effetti dell’emergenza sanitaria causata dal COVID-19.

Lo scopo della misura è quello di salvaguardare la continuità aziendale e i livelli occupazionali delle attività finanziate dalla misura agevolativa Resto al Sud. Il potenziamento della misura dovrà sostenere il rilancio produttivo dei beneficiari dell’agevolazione e la loro capacità di far fronte a crisi di liquidità correlate agli effetti socio-economici dell’emergenza sanitaria ed economica in corso.

I soggetti che hanno già beneficiato dell’incentivo previsto da Resto al Sud possono accedere quindi ad un ulteriore contributo a fondo perduto a copertura del loro fabbisogno di circolante. 

La misura del contributo è pari a 15 mila euro per le attività di lavoro autonomo e libero-professionali esercitate in forma individuale. Per le imprese, invece, ammonta a 10 mila euro per ciascun socio, fino ad un importo massimo di 40 mila euro per ogni impresa.

Per accedere al contributo, i liberi professionisti, le ditte individuali e le società, incluse le cooperative, devono aver completato il programma di spesa finanziato dalla misura Resto al Sud ed essere in possesso dei requisiti attestanti il corretto utilizzo delle agevolazioni. Inoltre, devono avere adempiuto, al momento della domanda, agli oneri di restituzione delle rate del finanziamento bancario.

Il contributo sarà erogato in un’unica soluzione dal soggetto gestore Invitalia, a seguito dello svolgimento delle verifiche sui requisiti e contestualmente all’erogazione della quota a saldo; qualora sia già stata completata l’erogazione delle risorse, il contributo sarà erogato entro 60 giorni dalla presentazione della relativa richiesta. I contributi saranno concessi a valere sulle risorse già assegnate alla misura.

COME FARE A RICHEIDERE IL CONTRIBUTO? CONTATTACI ALLA MAIL INFO@FINANZIAMENTI.PUGLIA.IT

Bandi Attivi

PIA TURISMO

PIA TURISMO

PIA TURISMO 2024: PREMESSA Il PIA TURISMO della Regione Puglia concede agevolazioni alle GRANDI imprese e alle Piccole e Medie imprese e prevede l'ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione di immobili destinati o da destinarsi alle attività turistico-alberghiere...

MINIPIA Regione Puglia

MINIPIA Regione Puglia

PREMESSE Questa nuova misura appartenente alla programmazione regionale 2021-2027 supporterà le impresse di micro dimensioni ad effettuare un cambiamento nelle modalità con le quali decidono di programmare gli investimenti produttivi. Con i TITOLO 2 CAPO 3 - misura...