La Regione Puglia attiva il nuovo avviso PIA (programmi integrati di agevolazione)

Dicembre 28, 2023

L’informazione è ormai certa perchè abbiamo avuto modo di “leggere la “notizia” sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 112 del 21/12/2023 nel quale è stato pubblicato l’AVVISO PIA – Programmi Integrati di Agevolazione, strumento per la concessione di agevolazioni alle medie e alle piccole imprese per attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, innovazione tecnologica ed industriale, digitalizzazione e transizione energetica ed ambientale, oltre allo sviluppo e qualificazione delle competenze al fine di consolidare e rafforzare la competitività del sistema economico regionale, sviluppandone le specializzazioni produttive e costituisce una procedura attivabile nell’ambito del PR 2021-2027.

In brevissimo i PIA – Programmi Integrati di Agevolazione – intendono sostenere gli investimenti delle PMI con le seguenti finalità:

  • far fronte alle nuove sfide imposte dall’innovazione e dalla transizione ecologica e digitale, attraverso la reingegnerizzazione dei cicli produttivi e l’avvio/consolidamento di processi di economia circolare;
  • sostenere il posizionamento delle PMI nelle catene globali del valore a livello nazionale ed internazionale;
  • sostenere la diffusione della ricerca e dell’innovazione per accrescere la competitività del sistema produttivo regionale;
  • aggregare competenze, sia tra imprese interessate a promuovere programmi congiunti di ricerca, sia tra imprese e organismi ed enti di ricerca, anche per creare e rafforzare le filiere verticali e orizzontali nei diversi settori, introducendo un concetto di contaminazione e scambio di esperienze e conoscenze agevolare l’accesso al mercato dei capitali, al credito e alla finanza innovativa da parte delle PMI;
  • sostenere e qualificare l’occupazione regionale inclusa l’occupazione femminile.

Un importante novità del bando risiede nell’ampliamento dei soggetti beneficiari rispetto alla precedente misura: le imprese innovative e le start up innovative potranno singolarmente accedere alle agevolazioni nei seguenti casi alternativi:

  • se dimostrano di avere avviato un progetto di R&S che abbia generato un prodotto/servizio nuovo o sensibilmente migliorato rispetto allo stato dell’arte, avendo raggiunto un risultato oggettivo e apprezzabile/misurabile almeno di TRL1 n. 4;
  • se dimostrano l’impiego di fondi destinati al cofinanziamento dell’investimento proposto, tali da assicurare l’industrializzazione del progetto che abbia conseguito un livello di maturità tecnologica elevato (almeno pari al TRL n. 7);
  • se dimostrano di avere concluso positivamente un progetto TecnoNidi e possano essere ricondotti ad una delle due fattispecie precedenti.

Inoltre, sempre rispetto al precedente PIA (programmazione 2014-2020) altra novità consiste in un particolare requisito di accesso per le piccole imprese. Mentre nel precedente PIA l’impresa doveva dimostrare che nei tre esercizi finanziaria aveva conseguito un fatturato medio di 1,5 milioni di euro, col nuovo PIA possono presentare domanda le piccole imprese con un fatturato medio nell’ultimo triennio di almeno 1 milione di euro.

Possono presentare domanda anche le imprese innovative e le start up innovative solo se in aderenza con altre PMI in possesso dei requisiti di media o piccola impresa.

Le risorse complessive disponibili inizialmente destinate all’agevolazione dei progetti presentati ammontano a 55 milioni di euro a valere sul PR PUGLIA FESR-FSE+ 2021/2027.

LO SPORTELLO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE SARA’ APERTO DAL GIORNO 22/01/2024 e tutte le domande dovranno essere presentate unicamente in via telematica attraverso la procedura on line.

Bandi Attivi

Nuove Iniziative d’Impresa N.I.D.I.

Nuove Iniziative d’Impresa N.I.D.I.

Soggetti beneficiari - NIDI La misura è destinata a soggetti appartenenti a categorie svantaggiate così come specificato di seguito, che intendanoavviare, sul territorio della regione Puglia, un’iniziativa imprenditoriale nella forma della microimpresa prevedendo un...