Le Ultime Novità

  • Puglia sempre più green: incentivi per la realizzazione di nuovi impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili

    05 Aprile 2022

    Dal 7 aprile 2022 le PMI e liberi professionisti possono beneficiare di agevolazioni a fondo perduto (non solo) se decidono di realizzare, all'interno della sede operativa in Puglia, nuovi impianti eolici, solari (con tutte le tecnologie), macchine frigorifere a fonte geotermica (refrigeratori o pompe di calore) e impianti di produzione di energia termica o elettrica a biomasse (liquide, solide o gassose). Tra le altre spese, sono agevolabili anche le spese per i sistemi di accumulo integrati dell’energia (storage) e per la realizzazione di stazioni di ricarica di veicoli elettrici e ibridi ad uso esclusivo delle imprese che propongono il progetto.

    Per tutte le novità CLICCA SUL LINK per ascoltare il video nel quale l'ing. Mingolla Andrea commenta come accedere all'agevolazione: ACCEDI ORA AL VIDEO

  • Nuova agevolazione per incentivare la creazione e sviluppo di imprese esistenti composte da giovani o donne

    24 Marzo 2022

    ON è l'incentivo promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

    Finanzia le imprese con progetti di investimento che puntano a realizzare nuove iniziative o ampliare, diversificare o trasformare attività esistenti nei settori manifatturiero, servizi, commercio e turismo. Le agevolazioni prevedono un mix di finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per progetti d’impresa con spese fino a 3 milioni di euro, che può coprire fino al 90% delle spese totali ammissibili. I piani di impresa devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda e devono essere conclusi entro 24 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento. Per maggiori info: AUTOIMPRENDITORIALITA' GIOVANILE


     

  • Accendi la tua impresa con i nuovi incentivi della Regione Puglia per chi vuole avviare una nuova attività o per chi ha dovuto chiudere l'attività a causa della pandemia

    20 Marzo 2022

    La NUOVA N.I.D.I. - NUOVE INIZIATIVE D'IMPRESA - offre un aiuto per l'avvio di una nuova impresa, favorire il passaggio generazionale, supportare l'apertura di attività che sono state chiuse a causa della pandemia, attraverso l'erogazione di un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile sulle spese per investimenti ed un ulteriore contributo a fondo perduto per le spese di gestione sostenute nei primi mesi di attività. In particolare, sono previsti aiuti mirati, e di maggiore intensità, in favore dei soggetti più deboli (Compagini giovanili e Imprese femminili) arrivando a coprire il 100% delle spese di investimento e di gestione. Per maggiori dettagli: N.I.D.I.


     

  • Fondo Imprese Femminili: incentivi per avviare nuove imprese o sviluppare imprese esistenti composte da donne

    04 Gennaio 2022

    Un fondo di 40 milioni di euro a cui si aggingeranno 400 milioni del PNRR a sostegno dell’impresa femminile. Si tratta di un’opportunità importante per sostenere, consolidare e sviluppare le imprese al femminile con una particolare attenzione alle azioni di diffusione della cultura e la formazione imprenditoriale tra le donne, anche tra le più giovani.

    In breve la misura prevede un mix di agevolazioni che arrivano a coprire tra fondo perduto e finanziamento a tasso zero l'80%/90% del programma di investimenti.

    Per conoscere da più vicino cosa prevede la misura clicca sul link http://www.finanziamenti.puglia.it/finanziamenti/bandi-nazionali-attivi/fondo-imprese-femminili-incentivi-per-avviare-nuove-imprese-o-sviluppare-imprese-esistenti 

    Se necessita la nostra consulenza clicca qui http://www.finanziamenti.puglia.it/finanziamenti/contattaci


     

  • Aumentate le agevolazioni a fondo perduto alle pmi pugliesi (titolo 2 capo 3 e titolo 2 capo 6)

    03 Ottobre 2021

    La Regione Puglia ha aumentato le agevolazioni concesse a fondo perduto alle micro e piccole imprese al 35% e per le medie imprese al 30%. Le misure interessate dall'aumento degli incentivi sono il titolo 2 capo 3 e titolo 2 capo 6. 

    Settori ammessi: manifattura, commercio, artigianato, servizi, telecomunicazione, informazione, attività professionali, tecnico/scientifiche, strutture turistico alberghiere, impianti sportivi, discoteche, parchi tematici, etc...

    Le imprese possono realizzare nuovi immobili, ampliare, ammodernare ristrutturare immobili esistenti, acquistare attrezzature, macchinari, hardware, software, arredamenti, subentrare ad altre attività, etc...

    In particolar modo possono beneficiare delle agevolazioni anche le farmacie e per i distributori di carburante generato da fonti alternative e pulite.

    PER I TUOI INVESTIMENTI AGEVOLATI CONTATTA FINANZIAMENTI.PUGLIA.IT - ing. Andrea Mingolla al 3409701477


     

  • Quali sono le agevolazioni previste dalla Regione Puglia rivolte al settore turistico-alberghiero

    16 Aprile 2021

    Cosa prevede il Titolo 2 Capo 6 Turismo? Nella diretta registrata l'ing. Andrea Mingolla fornirà approfondimenti su questo particolare strumento di finanza agevolata rivolto a micro, piccole e medie imprese ancora non operative o operative nel settore turistico-alberghiero che devono realizzare nuovi investimenti. 

    VIDEO: CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL VIDEO


  • I crediti di imposta per le PMI? Previste agevolazioni fino al 95%

    25 Settembre 2020

    credito imposta beni strumentali 4.0Il credito di imposta beni strumentali è una misura molto utilizzata dalle imprese del mezzogiorno per agevolare le spese sostenute per l'acquisto di macchinari ed attrezzature tecnologicamente avanzati e cioè funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi. Diversi imprenditori si sono rivolti a noi per sapere se e quali spese per l'acquisto di beni strumentali possono beneficiare di un'agevolazione del 95%! Il cumulo del credito di imposta per investimenti nel Mezzogiorno e del credito di imposta per investimenti in beni strumentali è ammissibile, a condizione che tale cumulo non porti al superamento del costo sostenuto per l'investimento. La risposta di conferma è arrivata direttamente dall'agenzia delle entrate nella quale viene confermata la cumulabilità tra due particolari misure. Per comprendere se puoi accedere e beneficiare delle agevolazioni saranno necessari degli approfondimenti per verificare da parte nostra se il tuo investimento risponde realmente ai requisiti imposti dalle due misure. Purtroppo sono tanti gli investimenti che ci sottopongono i clienti e dopo un'approfondita nostra verifica tecnica gli comunichiamo la non ammissibilità dell'investimento alle agevolazioni mentre loro avevano ricevuto dal fornitore la risposta contraria! Attenzione quindi a chi ti affidi. 

    Se sei realmente interessato, contatta adesso direttamente l'ing. Andrea MIngolla al numero 340/9701477


  • Come ottenere un finanziamento bancario a tasso agevolato, senza essere clienti della Banca?

    09 Gennaio 2020

    tranched coverHai un'IMPRESA operativa in Puglia ed attiva da almeno 3 anni?
    Se devi REALIZZARE NUOVI INVESTIMENTI in macchinari, attrezzature, impianti, hardware e software, arredamento, acquisto o costruzione di nuova sede, ammodernamento o ampliamento di sede, etc...COSA POSSIAMO FARE PER TE?
    Abbiamo a disposizione alcune Banche, che attraverso garanzie regionali e il nostro Business Plan, ANCHE SE NON SIETE CLIENTI, attraverso una valutazione del Rating, possono erogare finanziamenti a tassi agevolati (t.a.e.g. inferiori al 3,5% max). 
    Se sei realmente interessato puoi contattare direttamente l'ing. Mingolla Andrea all'indirizzo mail: info@finanziamenti.puglia.it o cellulare 340/97.01.477
  • La ricerca, sviluppo, innovazione, design delle imprese pugliesi può beneficiare di agevolazioni fino al 70%. Leggi di seguito

    05 Gennaio 2020

    INNOAID REGIONE PUGLIA

    CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO DI INNOAID

    Il 12 è stato attivato dalla Regione Puglia l'avviso pubblico denominato INNOAID, grazie al quale ottenere contributi a fondo perduto sulle spese sostenute dalla PMI Pugliesi per l'acquisto di servizi per innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale. Sono ammissibili le spese relative all'acquisizione di servizi di consulenza afferenti il progetto di investimento presentato, costi per l'ottenimento, la convalida e la difesa dei brevetti e degli altri diritti di proprietà industriale e intellettuale, costi per l'acquisizione di servizi di consulenza e di sostegno dell'innovazione. Il fondo perduto nella misura del 45% dei costi valutati ammissibili ed oltre a questa misura, l'impresa può "cumulare" ulteriori agevolazioni previste dal Credito di Imposta Ricerca & Sviluppo per arrivare ad un agevolazione massima del 70% di cui 45% a fondo perduto e 25% sotto forma di credito di imposta. Se interessati potete prenotare la vostra consulenza cliccando accanto: CONTATTA UN NOSTRO CONSULENTE


     

  • Titolo 2 Capo 3: vuoi sapere cosa prevede questa misura regionale?

    31 Ottobre 2019

    Innanzitutto, il tema delle finanza agevolata è di forte interesse per quei imprenditori che investono, ma rilsulta di difficile comprensione. Per facilitare l'apprendimento delle opportunità disponibili con questi strumenti, sono state costruite delle slide commentate da un video nel quale l'ing. Andrea Mingolla cerca di "trasferire" dettagli che non sono neanche contenuti nell'avviso stesso. In questo video puoi venire a conoscenza di diversi dettagli riguardanti la misura regionale che sostiene nuovi programmi di investimento nei diversi settori sopra indicati.

    CLICCA SUL LINK ACCANTO: https://youtu.be/ADJsUyW85Qk


     

Lo Staff FinanziamentiPuglia

Finanziamenti Puglia - Consulenza GRATUITA - Bandi - Finanza Ordinaria - Finanza Agevolata - Reti d'Impresa - Formazione Aziendale - Mob. +39 3409701477
Webmaster: FlavioDIpi&Sperti
Privacy Policy Cookie Policy