Marchi+3: riapre il bando per valorizzazione proprieta’ intellettuale

Dicembre 10, 2018

Il Ministero dello Sviluppo economico rifinanzia il bando Marchi+3, il programma di agevolazioni che sostiene la registrazione di marchi dell’Unione europea ed internazionali da parte di micro, piccole e medie imprese.A sette mesi esatti dalla chiusura dello sportello per esaurimento delle risorse, decisa il 3 maggio scorso, il MISE annuncia il rifinanziamento del bando Marchi+3 e la riapertura dei termini per la presentazione delle domande.

Come funziona Marchi+3

Partito con una dotazione di oltre 3,8 milioni di euro, Marchi+3 prevede due misure agevolative:

  • Misura A: Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici
    – deposito domanda di registrazione presso EUIPO di un marchio e pagamento delle tasse di deposito.
  • Misura B: Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI(Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.
    – deposito domanda di registrazione presso OMPI di un marchio registrato a livello nazionale presso UIBM o di un marchio dell’Unione Europea registrato presso EUIPO e pagamento delle tasse di deposito;
    – deposito domanda di registrazione presso OMPI di un marchio per il quale è già stata depositata domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO e pagamento delle tasse di deposito;
    – deposito domanda di designazione successiva di un marchio registrato presso OMPI e pagamento delle tasse di deposito.

Il contributo è concesso fino all’80% delle spese ammissibili sostenute, con importi variabili in base alla Misura e a seconda del Paese di designazione, fino ad un massimo di 20mila euro per impresa.

Le agevolazioni possono essere richieste da micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Italia, titolari del/i marchio/i oggetto dell’istanza, che abbiano già ottenuto la pubblicazione della domanda di registrazione sul Bollettino dell’EUIPO per la misura A e/o sul registro internazionale dell’OMPI (Romarin) per la Misura B e ottemperato al pagamento delle relative tasse di deposito.

Per qualsiasi info potete contattarci all’indirizzo mail: info@finanziamenti.puglia.it

Bandi Attivi

PIA TURISMO

PIA TURISMO

PIA TURISMO 2024: PREMESSA Il PIA TURISMO della Regione Puglia concede agevolazioni alle GRANDI imprese e alle Piccole e Medie imprese e prevede l'ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione di immobili destinati o da destinarsi alle attività turistico-alberghiere...

MINIPIA Regione Puglia

MINIPIA Regione Puglia

PREMESSE Questa nuova misura appartenente alla programmazione regionale 2021-2027 supporterà le impresse di micro dimensioni ad effettuare un cambiamento nelle modalità con le quali decidono di programmare gli investimenti produttivi. Con i TITOLO 2 CAPO 3 - misura...