Nasce il fondo nazionale per l’innovazione, lo strmento che dovrà sostenere il potenziamento delle Start-Up e PMI a forte potenziale di crescita.u

Marzo 4, 2019

L’innovazione, la ricerca, lo sviluppo sperimentale sono i temi dello sviluppo economico imprenditoriale di cui si dovrà parlare nei prossimi anni. (fondo nazionale innovazione). Le medie, ma anche le grandi imprese italiane,  nel prossimo futuro saranno obbligate ad investire sempre più i attività di ricerca e sviluppo se intendono tirarsi fuori dalla crisi che attanaglia il paese Italia. I giovani imprenditori che hanno deciso di competere nei mercati internazionali vinceranno questa sfida solo se innovano portando sul mercato nuovi prodotti e servizi, prima che lo faccia un altro.

Tante volte le imprese dotate di progetti relamente innovativi si trovano a fare i conti con le micro dimensione del portafogli finanziario per il quale non riescono a sostenere le spese necessarie a sperimentare. Di consuenza, se l’offerta di innovazione è presente in Italia allora, l’unico strumento mancante, è di tipo finanziario e cioè la copertura delle spese per attività di ricerca e sviluppo.  

A questo scopo il ministero dello sviluppo economico, attraverso il suo ministro, ha voluto avviare e promuovere le condizioni affinchè si costituisse il nuovo strumento denominato FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE.

Il Fondo ha una dotazione finanziaria di partenza, prevista nella Legge di Bilancio 2019, di circa 1 miliardo di euro e verrà gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti, attraverso una cabina di regia che ha l’obiettivo di riunire e moltiplicare risorse pubbliche e private dedicate al tema strategico dell’innovazione.

La centralità dell’innovazione tecnologica e dell’adeguato supporto a tutta la filiera delle imprese innovative è essenziale per garantire al Paese la possibilità di crescere, competere, generare nuove opportunità di lavoro qualificato, creare e distribuire nuova ricchezza in maniera uniforme su tutto il territorio nazionale. Senza questi elementi nessun Paese può crescere in modo stabile, sostenibile e duraturo, specie, in un settore come quello dell’innovazione, oggi dominato da operatori stranieri, usualmente extraeuropei, largamente supportati da mercati ed investitori, da grandi soggetti pubblici e privati.

Lo strumento operativo di intervento del Fondo Nazionale è il Venture Capital, ovvero investimenti diretti e indiretti in minoranze qualificate nel capitale di imprese innovative con Fondi generalisti, verticali o Fondi di Fondi, a supporto di startup, scaleup e PMI innovative. Per difendere l’interesse nazionale contrastando la costante cessione e dispersione di talenti, proprietà intellettuale e altri asset strategici che nella migliore delle ipotesi vengono “svendute” all’estero con una perdita secca per il sistema Paese.

Il Fondo Nazionale Innovazione è un soggetto (SGR) multifondo che opera esclusivamente attraverso metodologie di cd Venture Capital. Si tratta dello strumento finanziario elettivo per investimenti diretti o indiretti allo scopo di acquisire minoranze qualificate del capitale di startup, scaleup e PMI innovative. Gli investimenti sono effettuati dai singoli Fondi del FNI in modo selettivo, in conformità con le migliori pratiche del settore, in funzione della capacità di generare impatto e valore sia per l’investimento sia per l’economia nazionale. La selettività, flessibilità e rapidità degli investimenti sono gli elementi che consentono al VC la natura di strumento chiave di mercato per lo sviluppo dell’innovazione. Oltre che il modo migliore per allineare gli interessi di investitori e imprenditori verso il comune obiettivo della crescita economica.

Bandi Attivi

PIA TURISMO

PIA TURISMO

PIA TURISMO 2024: PREMESSA Il PIA TURISMO della Regione Puglia concede agevolazioni alle GRANDI imprese e alle Piccole e Medie imprese e prevede l'ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione di immobili destinati o da destinarsi alle attività turistico-alberghiere...

MINIPIA Regione Puglia

MINIPIA Regione Puglia

PREMESSE Questa nuova misura appartenente alla programmazione regionale 2021-2027 supporterà le impresse di micro dimensioni ad effettuare un cambiamento nelle modalità con le quali decidono di programmare gli investimenti produttivi. Con i TITOLO 2 CAPO 3 - misura...